Aspettativa non retribuita, si può riscattare?

Aspettativa non retribuita, si può riscattare?
30/05/2018

Buongiorno, ho 61 anni e lavoro in un ente locale. Nella mia carriera, dopo l'astensione facoltativa per maternità, ho chiesto un’aspettativa non retribuita per accudire i figli in attesa di inserimento negli asili nido. Ho ottenuto 2 mesi di aspettativa non retribuita dopo la nascita del primo figlio e 3 mesi dopo la nascita del secondo. Vorrei sapere se posso riscattare questi 5 mesi, se è oneroso e che tipo di domanda devo fare. Grazie. A, Torino

La domanda di riscatto può essere presentata in qualsiasi momento dall'interessato, anche nelle vicinanze del pensionamento.

Il periodo corrispondente all'astensione obbligatoria per maternità, verificatosi al di fuori del rapporto di lavoro, viene accreditato gratuitamente dall'Inps previa domanda da parte dell'interessato in quanto coperto da contribuzione figurativa. Tale facoltà è attribuita al soggetto interessato che possa far valere almeno 5 anni di contribuzione.

Presso le sedi del Patronato Inas-Cisl, è possibile, con la relativa documentazione, ottenere l'assistenza necessaria per la presentazione della domanda di riscatto.

Torna alle domande